Momenti di poesia – Silenzio assenzio – di Paola Cingolani

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Pronunciamo male le parole
o le scriviamo sbagliando
le edulcoriamo
le inaspriamo
_ all’uopo _
quasi sospinti dallo scopo
di essere trascendenti
docenti o insipienti
volenti o nolenti
 
siamo spudorati e nascosti
o ci vogliamo uniformare
nessuna distinzione
nessuna unicità
solo pletora
_ bieca _
e come non bastasse
riusciamo a peggiorarci
con canali di comunicazione
celebrativi dell’incomunicabilità
 
un silenzio assenzio
per avvelenare lentamente quei poveri negletti
quelli che abbiamo voluto eludere noi stessi
quelli rei di possedere idee in autonomia
quelli che spaventano _ ancora oggi _
quelli concepiti come nemici
quelli anticonvenzionali
 
ci si è specializzati _ a difesa del nulla _
nella polemica del vuoto cosmico
e c’è chi tenta di colmarlo
mentre _ i più _ vuotano il mare a secchiate
o scrivono sull’acqua con le dita
così per non lasciare cenno alcuno
né traccia di un passaggio fugace

1238235_665513663473296_690315192_n

@lementelettriche 

View original post

Pubblicato da Paola Cingolani

Paola Cingolani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: