Salta la navigazione

Monthly Archives: settembre 2019

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Ora potrei discutere con voi delle solitudini vissute in due
di quelle vissute in tre o condominiali
potremmo tenerci su un simposio 
potremmo fare o disfare tutto ed il suo contrario
ma non importa
 
mi interesso poco della gente e nulla dell’esteriorità
_ conta ciò che sento _ incondizionatamente
 
 
ed è un sentire tanto intimo ma potente al contempo
che neanche la distanza me lo potrebbe annichilire
 
 
oltre la lontananza
attraversando il silenzio
interpretando il “non detto”
_ un linguaggio a me ostico _
ho intravisto rare forme di vita
ma non comunicavano con l’esperanto
 
 
non ho imparato quella lingua
non l’ho voluta nemmeno interpretare
così aspetto una voce _ nuova _ che possa ancora cantare
mentre me ne sono andata _ distante nell’universo _ mi devo infinitare

Sayuri tumblr_ntlyxoQwE11ry38moo1_500
 
 
@lementelettriche 26/09/2019 Paola Cingolani

 
 
 

View original post

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Scrivo perché è così che io vivo
o _ almeno _ lo faccio “per procura”
e allora m’impadronisco di qualcosa
ma senza nulla togliere a nessuno mai
tentando di colmare le mie lacune
anestetizzandomi le troppe mancanze
senza darmi per vinta né per convinta.


C’è chi dice mi riesca il poetare
c’è chi non mi vuole affatto leggere
perché le parole non sono per tutti
_ almeno non lo sono quelle pensate
e io non cerco affatto lodi regalate _
semplicemente mi piace ingaggiarle
metterle insieme e  _ dopo _ liberarle.


La fioritura delle parole ci stupisce
è 
un tentativo ripetuto all’infinito
può riempire ciò che è vuoto di significato
è dare senso alla pioggia quando cade
come solo i fiori saprebbero fare
accogliendola quale miracolo rinnovato.


Colgo parole così come curerei una serra
o come chi dipinge e riproduce fiori e rose
è differente dalla distanza tipica delle cose

View original post 40 altre parole

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

La parabola dell’ultima estate è oramai in netta discesa
anzi _ colata inesorabilmente a picco _ termina qui
e l’andamento di quest’ultima stagione
_ a tratti mosso e a tratti statico _ è assai bizzarro 

non la si può considerare un’equazione semplice
poiché le incognite sono state numerose
tuttavia ha portato con sé meno dolore
almeno rispetto all’anno precedente

una sorta di strana inquietudine l’ha fatta da padrona
ne ha condizionato il naturale andamento
i tempi _ dilatati e rapidissimi _ hanno scandito tutto
e alternanze varie hanno generato caos senza stelle

qualche parafulmine ha funzionato
i soliti paradossi c’erano
però la scoperta vera _ l’agilità con la quale cammino
in limine sulla corda _ è propria soltanto d’un circense
acrobata o trampoliere _ conta non sia caduta _ non del tutto
ma è anche vero che stavo scivolando
mi sarei potuta fare molto male
o _ peggio _ avrei…

View original post 176 altre parole

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Me ne sono andata lontano
e mi sono abbracciata da sola
chiedendomi
da quanto mi abitavo in clandestinità?
Da quanti anni mi andavo nascondendo?
Ho provato una grande tenerezza
ogni mia risorsa
ogni mio aspetto bello
ogni mio silenzio pieno di senso
l’ho riposto _ io stessa _ senza rischiare
per non avere ancora qualcuno addosso
perché non mi sarei permessa il lusso
d’affetti _ a senso unico _ di pertinenza mia soltanto
di lasciarmi depredare
saccheggiare
svuotare
violare
corpo e anima
da chi ne parla
quasi la conoscesse
quasi ne avesse una.
Risiedo nella distanza
questo rende semplici le cose
a quanti desiderano io non sia mai esistita
a me stessa soprattutto _ ché mi vivo oltre _ tutti loro
al mio esistere _ ché abbisogna d’aria pulita _ e fiato nuovo.
A chi raccoglie quel che resta
dissotterrando pure il passato
e _ visionario _ dice d’aver letto…

View original post 33 altre parole

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

 

Avrai rari momenti nella vita
nei quali non è del rimpianto
che sopporterai il peso,
e non sarà della giovane età
che patirai la nostalgia.
 
 
Avrai rari momenti nella vita
nei quali il coraggio ti spingerà
talmente tanto che oserai,
e non sarà certo la speranza
che vorrai invocare.
 
 
Avrai dei momenti così intensi
nei quali ti fermerai a vedere
che altri s’allontaneranno,
e non sarà importante nulla
nemmeno la distanza.
 
 
Avrai di quei momenti nella vita
nei quali una mancanza sorda  
ti verrà a tormentare,
e sarà un privilegio vero
chi te la lascerà elaborare.
 
 
La parola giusta sarà a sorpresa
verrà a dartela chi non credevi
stessa cosa sarà il silenzio,
quello di chi ha già capito
e un tale dolore l’ha affrontato.
 
 
b4f057a0454bb1eef551c9aeb8cb7321
@lementelettriche 19/09/2019 – Poetry by Paola Cingolani

 

 

View original post

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

La distanza è salvifica
diviene rifugio _ m’acquieta _
ora che mi contrappongo ad alcuni
m’accorgo quanto l’inasprirsi ottunda
e _ nel mio universo parallelo _ respiro
 
La comprensione è pacifica
diviene serenità _ m’inorgoglisce _
ora che alzo il capo sempre di più
confermo come non voglio essere
e _ nel mio stato mentale _ incedo

 
L’ostinazione è venefica
diviene agonia _ tramortisce _
ora che la respingo con fermezza
realizzo quanto mi possa fare spavento
e _ nel mio auspicare l’oltre _ sorrido

 
 

Julie de Waroquier

J. de Waroquier Photo @lementelettriche Poetry Paola Cingolani 17/09/2019

View original post

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Esci
da questo stato
di confusione
solo
se rientrassi
nella piena
consapevolezza
di te
potresti
salvarti.
Forse.
Tuttavia
ho idea
sia troppo
e tardi.

I castelli
si fanno
in terra
non in aria.

Cadrai
come tutti
dalle nuvole
anche tu.

Resta
quasi indolore
è la sabbia
che s’asciuga.

3b8f5b71c6641eb1a79815fdf5100294

@lementelettriche 15/09/2019 versi di Paola Cingolani

View original post

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Pensatevi in modo anticonvenzionale: è nell’insolito la vera, grande scoperta.

Pensatevi fuori dagli schemi: non vivete come foste in gabbia, la ruota è dei criceti.

Pensatevi liberi e senza regole comuni: il vostro sentire appartiene solo a voi.

Pensatevi solidi: siate la scogliera dove, anche le onde più forti, s’infrangeranno.

Pensatevi unici: non aspettate l’altra metà del cielo, il cielo non si smezza, mai.

Pensatevi indipendenti: nessun burattinaio reggerà mai il filo d’una marionetta sola.

Pensatevi innamorati: amatevi, accettatevi, se non ne sarete capaci nessuno lo farà.

Pensatevi senza tempo: l’unica cosa non ipotecabile è l’esistenza degli esseri umani.

Pensatevi profondamente: indagate in voi, sguazzate negli abissi del mare che siete.

Pensatevi tanto pazzi da folleggiare, tanto umani da soffrire, tanto belli da sorridere..

Pensatevi così veri da essere, così concreti da non apparire, così giusti da volerlo dire.

Pensatevi stelle cadenti: non siete lampadine accese né intermittenti.

Pensatevi…

View original post 67 altre parole

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

L’umanità non è stanziale
le cose cambiano _ tutte _
così le nostre sensazioni
generando altre emozioni.
 
Idee in un continuo divenire
si incontrano _ e scontrano _
per prendere il sopravvento
su logiche o tempistiche note.
 
Ogni volta c’è uno spettacolo
arti varie _ comicità o drammi _
su di una grande giostra dove
posti a girare siamo solo noi.
 
Ci mascheriamo da pagliacci
per non farci vedere acrobati
ma dobbiamo truccarci il viso
mimetizzando i nostri dolori.

Rimel Neffati

Rimel Neffati Photo – @lementelettriche 12/09/2019 Poetry by Paola Cingolani

 

View original post

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

L’amore è qualcosa di cui tutti
si riempono la bocca
_ fiumi di parole _ dette e scritte
tanto che
così fosse
il mondo sarebbe ben differente.
L’amore non è quello che si dice.
L’amore non è quello conosciuto.
Sono tutte questioni poco pensate
_ troppo di pancia _ e inflazionate.
Non è un palliativo né è una cura
e _ se manca la fiducia _ non c’è.
Non è riempimento vano
a tempo più o meno determinato
non lo si congela
non lo si baratta
non è l’inesistenza
non ci si adegua senza
non prevede sostituzioni
non si rimedia la mancanza
non è cosa da replicanti
non ci si può illudere
non da soli
non ciclicamente _ si deve dubitare _
specie quando d’altro non resta niente.
Comprarsi un cane o un gatto aiuta
è salutare _ impegna meno _
perché dire ti stimo ha più valore
quanto meno…

View original post 38 altre parole

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: