“Contenere moltitudini” – Attimi poetici – di Paola Cingolani

Originally posted on Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava:
Contengo me stessache non è piccola cosaè come contenere_ senza saperlo _vastitàmoltitudinie l’universo mondoda scoprireda imparareda conoscere. *** Scavo in me stessache non è piccola cosaè come spalare_ a mani nude _ghiacciaiiceberge l’universo mondoda capireda scaldareda abbracciare. *** Cerco in me stessache non è piccola…

“Deludere o eludere” – Attimi poetici – di Paola Cingolani

Originally posted on Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava:
Se dovessi scegliere un erroreper me stessapreferirei deludere piuttosto che eludere o disilludere totalmentesenza lasciare niente di mioneanche fra gli errori da rimediare. Una delusione la si superail nulla assoluto non lo si colma. Il più delle volte è il gran senso di vuotoche ci…

“Le bocche della verità presunta” – Attimi poetici – di Paola Cingolani

Originally posted on Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava:
Mi piacerebbe credereche quanto ho desideratopossa trovare il modo di verificarsi_ certo non tutto e neppure sempreesistere non è una fiaba a lieto fine _ma anche solo una volta tantoper casoper sbaglioper ragioni misterioseper un calcolo delle probabilitàpersino io avrei meritato un postomagari non in…

“A spasso con te sul lungomare” – Attimi poetici – di Paola Cingolani

Originally posted on Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava:
C’è mareggiata qui e, se c’è mareggiata, è tutto più romantico sulla riviera: sembra che il vento la carezzi dolcemente. *** C’è vento forte qui e, se c’è vento forte, è tutto più profumato sulla riviera: sembra che la salsedine esali profumo attorno. *** C’è…

“Parole in guerra” – Attimi poetici – di Paola Cingolani

Originally posted on Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava:
Succede che con le parole ci si possa fare molto maleallora più o meno consapevolmenteil detto e lo scritto diventano proiettili così ci scappa il morto. Succede che armando le invettive qualcuno ci colpiscaa nostra volta rispondiamo al fuococon una contraerea fatta di parole morti…

BLOG – “Il dolore è un macigno, ma con la mente si può sempre volare” – di Paola Cingolani

Originally posted on Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava:
Dedicatevi solo a chi merita l’energia che impiegate in ogni cosa, a chi non mortifica le vostre consapevolezze, a chi non è così pusillanime da dirvi che senza di voi potrebbe fare bene comunque, se non meglio. Salvo poi tornare indietro a cercarvi. Dedicatevi, anima…

Attimi poetici – “Delirio con cifre” – di Paola Cingolani

Originally posted on Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava:
Erwin Blumenfeld Photography In delirio con cifre da disavanzo _ ci capita di dare i numeri ma i conti non tornano più _ vaghiamo oramai forti dell’anonimato e ci trinceriamo dietro alla maschera quasi il nostro volto possa dire e dire magari anche offendere e…

BLOG – “Vediamo di non perdere la testa!” – di Paola Cingolani

Originally posted on Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava:
Il mondo in genere – la piccola parte di società non corrotta nello specifico – ha bisogno di più coraggio: per confrontarsi c’è necessità di avere l’ardire di mostrare le proprie idee, perché a nascondersi sarebbe brava anche una talpa. Siamo persone, adulte, almeno questo…

Attimi poetici – Quella speciale vista sull’infinito – di Paola Cingolani

Originally posted on Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava:
L’essere umano e la naturaun connubio tristemal riuscitointantoinsiemeuna donna e sua figliadal chiostro del Liceo Leopardia Recanatiin quel di Palazzo Venierimentre “primavera d’intorno brilla nell’aria”passeggiano e scattano fotografie. La madre “alla campagna mira” e verso “l’infinito”ma è ancora una “povera foglia frale”in balia del vento.…

Attimi poetici – Sulla riviera d’ottobre – di Paola Cingolani

Originally posted on Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava:
Il maestrale sibilagonfiando la schiuma delle onde. Vecchie nasse strappatesbattono sulla battigiaintanto la capitana camminafischiando in faccia al vento. *** Strani tonfi e suoni bufficome sugheri nell’acquaprovocano quello sciabordio. A tratti s’odono appenaa tratti stridono fortein un crescendo rossiniano. *** La capitana continuasi porta le…