Salta la navigazione

Monthly Archives: luglio 2019

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

L’importanza della parola
_ risiede nelle sue potenzialità molteplici _
ma è meglio visibile nella capacità evocativa
comunicare è mettere in comunione
unire
suscitare
emozionare
condividere con chi ascolta.
 
L’importanza del silenzio
_ ambivalente e doloroso come pure bello _
ma senza tralasciare che è messaggio di suo
obbligare alla scelta di non voler dire
tacere
omettere
addolorare
annichilire l’altro per limiti propri.
 
Osservo le persone
e ho molto incamerato
_ ascoltando quelle sagge ho ricevuto
ma annuendo alle altre ho più donato _
sono molto consapevole
sono umanamente imperfetta
preferisco ammetterlo
ho un ritmo tutto mio
_ come tutti _
una mia andatura
non sono stanziale
posseggo il pensiero
scelgo in buona fede
scelgo di condividere
scelgo di ascoltare
scelgo di capire
scelgo di dire
scelgo le mie parole spontanee
_ ti lascio i tuoi silenzi d’artista _
pallidi
scialbi
languidi
insipienti
come la biacca dei clown

View original post 32 altre parole

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

La fine di luglio _ si fa per dire _
mentre i giorni scorrono
passa e non s’accorge l’estate
e mi dicono sia stata anche qui.

L’inizio del sogno _ si spera sempre _
mentre lacrime e sorrisi
scandiscono ogni momento
e pianti di rabbia tanti ma asciutti.

L’andare del tempo _ si spera meno _
mentre accade tutto al contrario
un desiderio andato come fumo
e i pochi sorrisi costano troppo cari.

La fine di luglio _ e delle speranze _
mentre ti è già arrivata addosso
quasi neanche ci puoi credere
e ti pare che con te resti solo il mare.

La fine di un altro luglio _ si fa per dire _
mentre tutti sembrano cercare tutto
senza trovare mai proprio niente
e ti dicono che è caldo perché è estate.

adriana petit

Adriana Petit Photography – @lementelettriche 31/07/2019 Paola Cingolani Poetry

View original post

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Non serve alcuna vendetta _ né mai servirà _
almeno non a me.

Non credere che io non usi vendicarmi
di chi è ingrato perché _ al mio posto _
la vita gli farà meglio il ‘servizio’
è che la vendetta appartiene agli imbecilli
e _ secondo la mia idea _ la vita non è così stupida
né io sono altrettanto sciocca.

Ci sono concetti che meritano la mia considerazione.

Ci sono concetti che non meritano neppure il mio nulla.

Vendicarsi è qualcosa che _ di mio _ non merita
né tempo né pensieri _ e chi ci prova è piccino _
anche molto.

La mancanza di gratitudine _ o di riconoscenza _
è una debolezza umana fra le più diffuse
tanto da non riguardare persone eccellenti.

Viceversa gli uomini eccellenti non dimenticano.

Che il sostantivo sia ‘persone’ o ‘uomini’ non cambia.

Dedurrai facilmente quanto possa interessare
l’attendere _ magari…

View original post 86 altre parole

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Coltivare l’utopia
e _ stallando _
restando ancorati
poterla raggiungere
anche in piccola parte
non è creativo
ma fortunoso
 
affrontare la distopia
e _ pensando _
darsi all’ammaraggio
scarrocciando molto
anche senza cartografie
non è apocalittico
ma coraggioso
 
*
 
s’io sognassi un delta
il mare s’alzerebbe
ammantando sassi bronzei
e pietre smussate
scapperebbero folaghe
l’escursione si farebbe rapida
sarebbe oceanica
ma se mi salvassi
_ so che potrei _
sarebbe per me
 
Le Crotoy - passeggiata

Photography by Paolo Capitini – Poetry by @lementelettriche Paola Cingolani 27/72019

View original post

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

cf21e43de34dbe27673ec981c7e22b49

Segua la prassi _ sei in piena tempesta _
e dovrai scrollarti di dosso sabbia
sudore
sale
da sola

è la prassi _ tutti i colori sono svaniti _
e dovrai procedere a tentoni nel buio
oscuro
cupo
a capo

è la prassi _ un altro ammutinamento _
e dovrai tessere trame nuove alla tela
Penelope
contesa
in attesa.

***

Ma non aspetterai più _ così è e così sia _
e dovranno pur capirlo anche gli altri
quanto costa
dopotutto
ti basta

è la prassi _ anche il tempo t’è lontano _
e dovrai pur fare i conti con lo spazio
ti struggi
distruggi
e fuggi

perché per prassi _ tu non vuoi più ricostruire _
e in rotta di collisione con l’altrui confusione
mai disintegrata
spaiata
sei animata.

***

Segua la prassi _ bisogna si tenga in disparte _
e si ricordi che verrà discostata ad arte
senza priorità

View original post 40 altre parole

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Mi è piaciuto affezionarmi a quell’idea
_ fosse stata anche solo proiezione
arrivava quando più mi serviva _
ma come tutte le idee è mutante
la mente umana è perfettibile
non mai stanziale
imprevedibile.

*

Facevo tanti bei disegni fantasticando
_ ed erano tutti al blu di metilene
colore commestibile e insapore _
me li hai cancellati proprio tutti
coi tuoi infiniti piani di riserva
e con strategie
variabili.

*

Ma io adesso sono stanca di aspettarti
_ è esattamente come l’altra volta
la mia parte razionale si rifiuta _
mentre quella emozionale non c’è
sembra essersela squagliata
forse è evaporata
disidratata.

*

Non ci vuole poi tanto a perdersi
se non s’impara a dire altro
che me ne dolgo
si perde pure la fiducia
viene meno il senso e
_ non pervenuti _ sono dignità e coraggio.

209a3078a23562e0eeb9398986d1e51e
@lementelettriche 23/07/2019 – Photo Gabriel Isak –

View original post

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

36517051701d60e9622b3b01d3bb6bb7

Questa è un’estate dolorosa
di quelle che t’accoltellano
vigliacche
alle spalle
con veemenza
come si affetterebbe il pane
quello indurito
senza pietà

**

pensare che l’immaginavi
proprio in tutt’altro modo
tenera
onesta
con serenità
come si affronterebbe la gioia
quella semplice
non artefatta

**

queste sono meno che briciole
le rifiuterebbero pure i passeri
affamati
d’inverno
con il gelo
quando sentono tanta fame
sono miraggi
da cardellini ciechi.

Paola Cingolani 22/07/2017

View original post

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Aspetta un po’ tu
_ non c’è tempo
per te bambina _
abbiamo da fare

non fare le lagne
_ non chiedere e
non fiatare tu _
ci sono le cose

devi stare buona
_ pure in silenzio
senza il broncio _
o ci arrabbiamo

aspetta un po’ tu
_ vai a giocare là
qui non c’è posto _
noi siamo presi

devi essere brava
_ guai se chiedi
studia e zitta tu _
non crearci guai.

***

Aspetta un po’ tu
_ non c’è tempo
per te donna _
abbiamo da fare

e non domandare
_ tanto non conti
contano le cose _
sii una donna.

***

Aspettatemi voi ora
_ non ho più voglia
e neanche tempo _
fate tutti senza me

se scegliete le cose
_ io sono sì scartata
ma non sarò finita _
ho di fatto una vita.

257

17/07/2019 @lementelettriche 

View original post

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Ad avercela la formula della felicità
_ magari la potremmo brevettare _
eppure siamo tutti
così poco sereni
troppo condizionati
limitati da fattori inutili
persi nei paradossi.

Io ho dismesso alcune auto condanne
cominciando a darmi comprensione
issata la bandiera sul pennone
_ nulla da dire _ è bianca candida.

Ho abbandonato critiche feroci
e numerosi giudizi impietosi
lasciandomi alle spalle
alcune paure e rabbia.

Non mi abbasso a dipendenze
_ né affettive né morali _
dimenticando l’esistenza
di svariate etichette.

Ho scoperto che ogni giorno
è un dono sempre nuovo
poco contano le altrui idee
non mi appartengono.

Scelgo le mie impressioni
_ tolgo ogni ancoraggio col
passato e navigo libera _
cerco di sorridere potendo.

Colpevolizzare non mi serve
né posso cambiare gli eventi
o le persone _ energie vane _
è impossibile controllare tutto.

Semplicemente scelgo
_ la gente che mi piace e
le cose che mi…

View original post 57 altre parole

[…]
semmai ti andasse un sogno di traverso
ti porterò un amore surrogato
e un po’ ma solo un po’ di tenerezza
un’ansia moderata
che insegni l’arte del dimenticare
prima che sia la fine

dagli anni delle tavole da surf
ai luoghi di penombra
in sabbie immobili
[…]

Cristina Bove

siccome mi è andata di traverso la realtà
mi servirà un sogno fasullo
e un po’ ma solo un po’ di umanità
un’angoscia attenuata
che aiuti l’operato dell’oblio
prima che sia tardi

dagli anni delle pinne da subacquea
al lettino da signora âge
su sabbia rovente

Paola

[Crì, oggi, rileggendoti, mi sentivo di risponderti così]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: