“Come non riderne?” – Stefano Benni

Fotografia Archivio Mario Giacomelli Sbirciando la Treccani leggo così – empatìa s. f. [comp. del gr. ἐν «in» e -patia, per calco del ted. Einfühlung (v.)]. – In psicologia, in generale, la capacità di comprendere lo stato d’animo e la situazione emotiva di un’altra persona, in modo immediato, prevalentemente senza ricorso alla comunicazione verbale. Più in partic., il termine indicaContinua a leggere ““Come non riderne?” – Stefano Benni”

“Augurati di non incrociare mai una persona irrisolta”

“C’erano cose che volevo dirgli. Ma sapevo che gli avrebbero fatto male. Così le seppellii e lasciai che facessero male a me.” Jonathan Safran Foer Nel corso della nostra esistenza, chi per un verso, chi per un altro, incappiamo nell’individuo fra i più pericolosi: l’irrisolto. Ovviamente non è certo una fortuna, anzi, costituisce un’autentica disgrazia,Continua a leggere ““Augurati di non incrociare mai una persona irrisolta””

“La verità spaventa da sempre. MARGHERITA HACH.”

“Le persone vere spaventano. Per questo spesso rimangono sole. Perché sono sincere, sono oneste e quando vogliono dire qualcosa lo dicono nel modo più vero che conoscono.” Margherita Hack La verità spaventa, da sempre. Inutile girarci attorno con danze e piroette, essere veri è tanto bello quanto impegnativo perché implica una selezione estrema. Specie inContinua a leggere ““La verità spaventa da sempre. MARGHERITA HACH.””