ERA UN COCCODRILLO

Era un coccodrillo _una bestia feroce da fare spavento_ verde come la foce come gli occhi miei come l’acqua stagna _a volte m’ha morso così io l’ho domato_ pochi sanno ad ora _come la spieghi una belva tanto famelica_ cattiva come il vuoto come quei buchi neri come le mie mille morti _a volte m’ha ingoiata un buioContinua a leggere “ERA UN COCCODRILLO”