“Per progredire è necessario lasciarsi tutto alle spalle” – Haruki Murakami

“La foresta non mi ispira più paura. Imparo che ha le sue regole, le sue usanze. Ora che ho smesso di aver paura, comincio a vederle, a notare le modalità con cui si ripetono, fino a farle mie. Con me non ho più niente. Né la vernice spray che fino a poco fa mi sembravaContinua a leggere ““Per progredire è necessario lasciarsi tutto alle spalle” – Haruki Murakami”

“Odiare stanca” – Haruki Murakami

“Mi sono stancato di vivere odiando qualcuno, disprezzandolo, portandogli rancore. Mi sono stancato di vivere senza amare nessuno. Non ho un amico, nemmeno uno. E soprattutto non posso amare me stesso. Sai perché? Perché sono incapace di amare gli altri. Ed è soltanto amando gli altri, ed essendo amati, che si impara ad amare seContinua a leggere ““Odiare stanca” – Haruki Murakami”

“Il tempo è circolare, come una ciambella. HARUKI MURAKAMI”

Impariamo a concepire il tempo in maniera circolare – come fosse una buona e soffice ciambella – non come se stessimo guardando il binario d’una ferrovia ad alta velocità, fatto di rette parallele che si estendono all’infinito ma non si toccano mai. Proviamoci, sarebbe una grandissima conquista. [“A nemico che fugge, ponti d’oro.” – FrontinoContinua a leggere ““Il tempo è circolare, come una ciambella. HARUKI MURAKAMI””