Differenza fra costo e valore: per capirci…

Il mio capo – all’epoca – mi disse che ero matta. Ricordo ancora la sua frase. “Paola, un uomo così sai quanto guadagna? Non lo lasciare, ti vuole bene ed è anche molto potente. Faresti la vita della gran signora”.   Risposi velocemente.   “Alfredo, per tua norma e regola, io sono una grandissima signora.Continua a leggere “Differenza fra costo e valore: per capirci…”

La lealtà non è un’opinione

“La carriera degli italiani di successo si divide in tre fasi: brillante promessa, solito stronzo e venerabile maestro.” (Alberto Arbasino) Riflettendo potrei dire che così è stato anche per me, quando ho lavorato nelle telecomunicazioni. Brillante promessa quando imparavo dai vecchi maestri della comunicazione aziendale. Solita stronza quando, avendo imparato bene e applicando il metodo,Continua a leggere “La lealtà non è un’opinione”

Oggi mi sento sdoppiata

Tela by Angela Caldarulo – riproduzione di Souzanne Valadon – volto Paola Cingolani Un déjà-vu che non m’è sconosciuto – e infinite carambole nell’ignoto – Alors, madame, ça va sans dire! Merci beaucoup, mon ami. À bientôt! Oggi mi sento sdoppiata e salto – spilloni capelli immagini volto – così com’era Souzanne ispiratrice mille e più visioniContinua a leggere “Oggi mi sento sdoppiata”

Madri e figli: che dire?

Che dire sulle madri e sui figli? Che non siamo perfette ma – come tutti – perfettibili: prendeteci così, come siamo, se solo vi guardate attorno scoprite che ci sono tante donne migliori ed altrettante peggiori, pensateci bene. Pensate che ci sono madri degne e madri indegne. Madri che non hanno mai dubitato del volerviContinua a leggere “Madri e figli: che dire?”

Sono mortificata, ma faccio le cose in grande

Sono mortificata. Ed è mortificante non solo la morte ma – ancora di più – lo è la perdita di ogni riferimento ad una forma d’amore intelligente. Una promessa disattesa, un’amicizia violata, una qualsiasi forma di rispetto negata. – Tu non capisci d’esser prediletta – – Ah sì? Non me ne sono accorta e miContinua a leggere “Sono mortificata, ma faccio le cose in grande”