BLOG – “Mai Allinearsi”

Karrah Kobus Photo La verità: se anche esistesse sarebbe soggettiva. Quanto ferisce me profondamente – per dire – ad altri sembra cosa giusta. Punti di vista. E’ per questo che ho imparato a diffidare: le più grandi cose le ho capite alimentando i dubbi e mettendo da parte quello che sembra scontato. Non ci sono sempreContinua a leggere “BLOG – “Mai Allinearsi””

“C’è vita e c’è sopravvivenza”

“È strano, ma ognuno di noi nella propria vita tocca un apice. Una volta raggiunto, non può che scendere. Nessuno però sa dove sia il proprio apice. La linea di confine può presentarsi all’improvviso, quando si crede di essere ancora al sicuro. Nessuno lo sa. Alcuni possono raggiungere quel culmine a dodici anni. Da quelContinua a leggere ““C’è vita e c’è sopravvivenza””

“Senza ali non si vola, neanche bassi”

Sarebbe bello elevarsi e, chi ci riesce, vede il mondo in modo più ampio, più limpido.Direi – senza tema di smentita – che è (e resta) un dono di pochi spiriti liberi. Lo spirito dei libertini lasciamolo stare, mi riferisco a coloro che posso definire personalità strutturate e compiute, scevre da qualsivoglia pregiudiziale e priveContinua a leggere ““Senza ali non si vola, neanche bassi””

“Un altro Natale, che non è poco”

Quando ti guardi intorno attentamente e riesci a fare un bilancio delle cose quotidiane, se arriva un altro Natale, sei contento di passarlo con la tua famiglia. Certo: non si può più andare con tutti i cugini da nonna, lei non c’è più e neanche noi siamo tanti come un tempo, ma sicuramente a casaContinua a leggere ““Un altro Natale, che non è poco””

“Che vuoi che sia? No, non dirlo mai. Piuttosto spingiti oltre”

Anita Anti Picture Volare sempre più in alto_ tutta la vita è stato il mio imperativoe ci ho speso una quantità d’energia _a volte planando perfettamente altre volteggiando leggeraogni manovra sbagliata sebbene involontariaè stata disastrosauna caduta rovinosasemprema mi sono dovuta per forza di coserimettere drittasenza bendené cerotti***Che vuoi che siaaccontentati non lo dico_ io piuttostoContinua a leggere ““Che vuoi che sia? No, non dirlo mai. Piuttosto spingiti oltre””

“L’autocelebrazione: un errore greve e grave”

Non ho mai visto un’intelligenza brillante farsi l’autoproclama e – al contempo – denigrare il prossimo. Mai. Ora, le cose sono semplici: se ti abbisogna sfottere e squalificare per darti un valore, sei proprio un poveraccio. Possiedi solo la presunzione e – di conseguenza – fai le figure che ti spettano, quelle di chi siContinua a leggere ““L’autocelebrazione: un errore greve e grave””

“Gli schiantati”

Circolando in rete mi è capitata sotto mano la serie di foto con la quale Sandro Giordano “schianta” letteralmente la gente, in giro per il mondo, e la ritrae. Prima ho sorriso, poi mi sono detta che sì, mi sento letteralmente schiantata e neanche sono arrivata ancora a terminare tutto quello che devo fare. MoltoContinua a leggere ““Gli schiantati””

“Sono figlia dell’universo mondo, come e più di te”

“I marchigiani? Tumori da eradicare. Cancellerò tutti e invito da ora ogni mio contatto a fare la stessa cosa. Altrimenti lo escludo.”Questo su Twitter, scritto da un mio (ormai ex) contatto. Sono stufa. Guarda altrove, ex contatto, la mia faccia è un lusso che non ti meriti più perché sei razzista e condanni me insiemeContinua a leggere ““Sono figlia dell’universo mondo, come e più di te””

“Legge della ragione universale”

La “Legge della Ragione Universale” vuole che tutti abbiano più ragione rispetto agli altri. Che alla fine – a pensarci bene – è anche una legge comoda in quanto mi porta ad affermare il seguente postulato: “Se tutti hanno ragione, essendo io una fra tutti, ho ragione da vendere quanto loro.” A questo punto, datoContinua a leggere ““Legge della ragione universale””