Te l’ho giurato, ricordi?

Te l’ho giurato, ricordi? Sono passati anni _ dicono _ ma per me resta tutto fermo il tempo ha smesso di volare mi sono spogliata d’ogni cosa specie dell’ipocrisia della gente così come ho imparato da te _ è vero _ per rivestirmi d’una corazza _ sulla carne viva _ se me la strappano vieneContinua a leggere “Te l’ho giurato, ricordi?”

“L’impianto s’è guastato, è attivo il salvavita”

Manco. All’improvviso è successo. E ho preso _ inavvertitamente _ a non riuscire a ritrovarmi più neppure cercandomi bene neppure da sola neppure per me _ infondo è un limbo salvifico _ scattato da solo automaticamente una mente automatica come farebbe un salvavita prima che l’impianto elettrico possa fondersi completamente a causa di una qualcheContinua a leggere ““L’impianto s’è guastato, è attivo il salvavita””

“Ed è tutto così minimale”

Penso guardo rifletto ed è tutto così minimale tanto da perdere ogni senso _ compiuto o incompiuto _ forse domani sarà bello ma oggi adesso quella tristezza per me insostenibile per altri impercettibile persino insospettabile _ oltre che immotivata _ probabilmente sciocca s’è fatta incudine e mi pende così sulla schiena sulla testa sul visoContinua a leggere ““Ed è tutto così minimale””

Ricordi a lunga conservazione

Ho la spiaggia di fronte casa e, ogni anno, per fare 100 Mt ci impiego mezz’ora. La borsa non si può pesare, c’è qualsiasi cosa dentro. Solari, spray, rinfrescanti, libri, astuccio, pochette, spiccioli per il caffè, fazzoletti di carta, fasce e pinze per i capelli, cappello, asciugamani. Minimo due. Uno, grande e più nuovo, perContinua a leggere “Ricordi a lunga conservazione”

Ricorrenze e parole che scappano via

Non ho dimenticato nulla _ 2 anni come 2 giorni _ idealmente leggo ancora quell’annuncio cose che mai vorresti vedere né sapere eccole _ invece _ eccole _ dirette come i colpi delcecchino più abile di tutti _ mentre rimani incredulo completamente inerme indifeso ed incapace amorfo inutile vuoto. Oggi è una ricorrenza che nonContinua a leggere “Ricorrenze e parole che scappano via”

“L’importanza di una spiaggia”

L’importanza di approdare su una spiaggia sicura _ ma che non sia definita l’ultima è d’obbligo _ mi impone di fondere ragione e sentimentalismi smancerie da quattro soldi e foglie morte _mai _ _ la mia necessità è una certezza _ magari piccola. Così mi siedo sulla rena umida vestita di lustrini e di paillettesContinua a leggere ““L’importanza di una spiaggia””

“Ostacoli per la serenità” – Suggerimenti

Ostacoli per la felicità? Rimozione subitanea, immediata ed assoluta. Definitiva.Pensaci. Ti imbatti con una persona la cui psiche è definita solo da negatività, critiche e tu devi capire. – Ma chi l’ha stabilito? – Sappi che, per te, attirerà solo molti guai questo sacrificio inutile. Relazionarsi è scambiare reciprocità, punti di vista, serve equilibrio –Continua a leggere ““Ostacoli per la serenità” – Suggerimenti”

“C’è bisogno di ridimensionarsi”

Sentirsi il centro dell’universo mondoosservare _ quasi con spregio _ il restoardere _ come candele _ nella propria luce Accumulare vittime nuove a quelle antichecredersi l’oceano impetuoso ed infinito gridare _ lamentarsi _ avari di naufragi Venire esclusi dal mondo altrui per poicrescere di Ego _ e di Ego _ soffocarecome farebbero solo i reContinua a leggere ““C’è bisogno di ridimensionarsi””

“L’irrisolto distrugge”

Photography by Josef Sudek Mi vestirei anche da grand soirée per stare sola col mio ordine poco ordinato _ nella testa ho troppi pensieri ioin una mente sola sembra caos _ però sono assai ben organizzata posso restare qui senza terrificarmi perché è l’irrisolto che mi ferisce perché è naturale il mio fare perché èContinua a leggere ““L’irrisolto distrugge””

“Nulla è più indomito dei desideri” – Alessandro Baricco

“Poi non è che la vita vada come tu te la immagini. Fa la sua strada. E tu la tua. E non sono la stessa strada. Così, io non è che volevo essere felice, questo no. Volevo salvarmi, ecco: salvarmi. Ma ho capito tardi da che parte bisognava andare: dalla parte dei desideri. Uno siContinua a leggere ““Nulla è più indomito dei desideri” – Alessandro Baricco”