“Accosta l’uscio piano”

Accosta l’uscio piano

con grazia e leggerezza

anche se vorresti sbatterlo

ché _ se lo sbatti _ ti senti forte

ma dura assai poco e l’ira resta dentro.

Accosta l’uscio piano

sii più gentile e mai greve

anche se vorresti difenderti

ché _ se gridano _ non sono forti

ma hanno perduto la partita e niente più.

Tu sai che chi sbatte le porte teme

_ non conta ti sembrino scogliere

se tu sai essere come sabbia fine _

lo scoglio può deflagrare

il granello è inattaccabile

_ non c’è bisogno di una draga

per muovere la tua sabbiolina _

non potrebbe neppure scalfirla

una semplice puntina di spilla.


Riconosci che la vera grandezza

risiede nella rara capacità di capirla

e _ per non sperperare il suo valore _

essa si nasconde in cose assai piccine.





Paola Cingolani
27/04/2021
@lementelettriche










Pubblicato da Paola Cingolani

Paola Cingolani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: