“Una primavera in sospeso”

Sentivo un rumore avanzare

somigliava ad un proiettile.


Mirava al senso delle parole

colpiva la cifra del tempo

colpiva il senso delle cose

_ in quello sparo infernale

le grida erano contraeree _

non avevo via di scampo

ho issato bandiera bianca.


Ma un episodio declinato al passato

adesso non può rovinare il presente.


Vorrei tanto ascoltare quei sussurri

che hanno la capacità meravigliosa

di legare molti sogni alle possibilità.


Sono quel punto d’incontro

in grado di unire il desiderio

alla sua realizzazione piena

contemplando rare bellezze.


Respiro piano e a lungo

ti penso ad occhi chiusi

accenno un sorriso

resto zitta

immobile

immota

sento di esistere ancora.


Ricordo quella primavera

_ è mia e ora l’accarezzo _

l’ho lasciata là _ sospesa _

affinché non passasse mai.


Paola Cingolani
03/03/2021
@lementelettriche

Pubblicato da Paola Cingolani

Paola Cingolani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: