Intervista a Giulia Sfredda sociologa forense, su: Panchina rossa, Orfani speciali, Adescamento di minori, il caso di Caivano

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Intervista a Giulia Sfredda sociologa forense: Panchina rossa, Orfani speciali, Adescamento di minori, il caso di Caivano

di Pier Carlo Lava

Alessandria today, siamo lieti di pubblicare un intervista in esclusiva con la sociologa forense Giulia Sfredda, che ci parla di: Panchina rossa, Orfani speciali, Adescamento di minori e il caso di Caivano

Panchina rossa: storia di un simbolo.

La prima panchina rossa fu installata a Torino nel 2014, per poi essere ripresentata in provincia di Pavia, precisamente a Lomello, due anni dopo.

Dobbiamo queste installazioni agli Stati Generali delle donne, un’ associazione radicata sul territorio nazionale in grado di riunire le donne di ogni realtà sociale, per promuovere la loro identità e i loro bisogni, quali la tutela lavorativa, la maternità, l’emancipazione; tutto quello che in uno stato sociale é diritto delle donne, nonostante ci siano ancora donne che vivono in condizioni di forte disparità e discriminazione, infatti…

View original post 2.237 altre parole

Pubblicato da Paola Cingolani

Paola Cingolani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: