Un disegno più che appassionato – di Paola Cingolani – “Momenti di poesia”

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Scrivo perché è così che io vivo
o _ almeno _ lo faccio “per procura”
e allora m’impadronisco di qualcosa
ma senza nulla togliere a nessuno mai
tentando di colmare le mie lacune
anestetizzandomi le troppe mancanze
senza darmi per vinta né per convinta.


C’è chi dice mi riesca il poetare
c’è chi non mi vuole affatto leggere
perché le parole non sono per tutti
_ almeno non lo sono quelle pensate
e io non cerco affatto lodi regalate _
semplicemente mi piace ingaggiarle
metterle insieme e  _ dopo _ liberarle.


La fioritura delle parole ci stupisce
è 
un tentativo ripetuto all’infinito
può riempire ciò che è vuoto di significato
è dare senso alla pioggia quando cade
come solo i fiori saprebbero fare
accogliendola quale miracolo rinnovato.


Colgo parole così come curerei una serra
o come chi dipinge e riproduce fiori e rose
è differente dalla distanza tipica delle cose

View original post 40 altre parole

Pubblicato da Paola Cingolani

Paola Cingolani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: