Maremoti di parole

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

In alto mare

Tuonano i giudizi
in temporali strani
maremoti di parole
senza salvataggio
_c’è chi giura
spergiurando_
e tu osservi lassù
la vastità del cielo
per te diventa infinità
la addizioni al mare
_la tua potenza
sai d’essere tu_
 
 
è quanto hai vissuto
a dimostrare per te
 
è quanto hai donato
a parlare senza lemmi
 
è quanto hai ricevuto
a definire la tua realtà
 
 
il tuo angolo di mare
non ti concede timori
_lo coccoli ancora
a volte lo sfiori piano_
quasi la sua completezza
sia l’abbraccio più forte
e possa farti una carezza.
 
 
Non vuoi più promesse
sei attratta dall’altrove
_e dimmi una cosa
fingi almeno di dire_
ma sai che tutto è niente
non ti puoi rammaricare
 
 
l’attrazione magnetica
per la distanza siderale
è ciò di cui sei fatta tu
il tuo elemento vitale.

_ Paola Cingolani
07/04/2019 _

View original post

Pubblicato da Paola Cingolani

Paola Cingolani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: