Sto emergendo dalla nebbia

Sto emergendo dalla nebbia.

 

Stento a rintracciare un volto

_anche per me stessa latita_

al di qua del rimpianto

al di là del passato

oltre ogni più vivida immagine.

 

Resto come fossi spazzata via

in un altrove senza dimensioni

dove a fatica _la sopravvivenza

compie sporadici tentativi_

regolarmente tutti vanificati.

 

Sabbie mobili affamate _ora_

mi stanno fagocitando viva.

Arranco per poi aggrapparmi.

D’un tratto sento una mano

prima m’afferra  poi mi salva

_è come fossi fatta di gelo_

scivolosa ma tenace soluzione

e sono appesa alle mie braccia.

“Mille vecchiezze per una”
Paola Cingolani
20/11/2017

Pubblicato da Paola Cingolani

Paola Cingolani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: