#SocialBookDay 2017 io & Libreriamo

TT Immagine

Domenica 15, già alle 08.00 del mattino, svettava al 1° posto della Top Trend italiana l’hashtag promosso da me e da @Libreriamo: #SocialBookDay.

Molte sono le ragioni per le quali sono felice di questo risultato: una su tutte perché Salvatore, il ragazzo che lavora per @Libreriamo, mi da fiducia e spesso – quando posso – mi coinvolge tenendo conto dei miei consigli.
Lui mi definisce “una stratega della Top Trend”, io rispondo sorridendo che – avere un pizzico d’esperienza è utile – e non solo a vedersi qualche capello bianco sotto alla tinta rossa.

Ci eravamo organizzati da almeno quattro giorni e avevamo coordinato la nostra opera in due, già, soltanto noi due. Aver chiesto di contribuire con Tweet e Retweet (utili per la tendenza) pare sia stato persino controproducente: immediatamente, accostando al #SocialBookDay altri # che non c’entravano nulla, per la legge degli algoritmi ci siamo visti scavalcare (soprattutto da chi sa bene che funziona così ma – ahimè – quando io proposi, già anni fa, nell’interesse comune, una sorta di regola inter nos sono stata ignorata da tutti).

Vado oltre, perché una media di 15 ore di Tendenza ai vertici è comunque una soddisfazione ancora più grande – proprio perché s’è lavorato senza approfittare – con oltre 10.000 Tweet e, ciò, mi ha riempita di soddisfazione poiché era anche una mia sfida personale. Salvatore si è fidato di me e io volevo – ad ogni costo – meritare la sua fiducia.
@Libreriamo è entrato in Tendenza sia come nome account che come hashtag.

Ecco che per il #SocialBookDay ho scelto di muovermi ancora col mio @PaolaToogoodxme su Twitter: #InVersi – perché dai libri sono stati citati versi e capoversi – e perché, così facendo, non ho copiato niente a nessuno.
Certo, ciò che provo rientrando su Twitter e vedendomi copiati gli # dove era scritta la parola Versi mi ha delusa, credevo la gente avesse più fantasia.
Però è anche vero che l’originale è arrivato prima dell’imitazione: infondo mi lusinga.

Non mi piace chi crede d’essere furbo e fa bloccare gli account altrui per spam: qualcuno ha fatto anche questo con un mio account usato per fare RT che è ancora sospeso.
Io non ho mai segnalato neanche lo spam vero ma tant’è, ritengo sia questione di signorilità.

Non ho neanche gradito vedere Tweet che sono stati inviati a me e a Libreriamo copiati e infilati su altri # perché ve lo voglio dire: li ho screenshottati.
Potrei pubblicarli e rendere ridicolo chi li ha retwittati al suo # (sapendo benissimo di fare una cosa scorretta) ma io sono una signora e – una signora valuta esclusivamente aspetti degni di buona considerazione –  non cose di cui s’ignora il senso logico.

La poesia è altro ed è sublime raffinatezza di parole accostate magistralmente da un animo poetico in sé, senza nulla da aggiungere.

Ringrazio Libreriamo e Salvo per la fiducia: ne è valsa la pena e, per un giorno, ha vinto il libro – fonte infinita di sogni ad occhi aperti e unico mezzo col quale ci è possibile viaggiare per l’universo mondo del sapere – ha vinto con un gioco corretto, con una bellissima stesa di mano scoperta e visibile, senza barare, in maniera limpida.

Vi ringrazio tutti e vi saluto con un mio haiku per l’evenienza.

Sfogliando un libro
Ho visto meraviglie
mai tanto belle

Paola Cingolani

Pubblicato da Paola Cingolani

Paola Cingolani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: