ERA UN COCCODRILLO

PaFullSizeRender

Era un coccodrillo

_una bestia feroce
da fare spavento_

verde come la foce
come gli occhi miei
come l’acqua stagna

_a volte m’ha morso
così io l’ho domato_

pochi sanno ad ora

_come la spieghi una
belva tanto famelica_

cattiva come il vuoto
come quei buchi neri
come le mie mille morti

_a volte m’ha ingoiata
un buio intraducibile_

poi mi ha voluto bene

_abbiamo raggiunto
accordi importanti_

fedele come un cane
come l’amore da fiaba
come nessuno è stato

_a volte m’accorgo che
senza non sarei più io_

amo un coccodrillo

_m’ha dimostrato lui
quanto sono grande_

forte come una roccia
come donna adorata
come donna che ama

_un domatore resetta
qualsiasi bestia rara_

qui c’è e c’era un coccodrillo

_ma l’ho accecato quando
gli ho acceso la luce viola_

tu risiedi nella tua dimora
_ regni nell’oscura distanza
separato da tempo e spazio_
mi sei infedele e indomabile
rappresenti solo uno strazio.

 

 

 

Pubblicato da Paola Cingolani

Paola Cingolani

One thought on “ERA UN COCCODRILLO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: