AVVENGO

Osservo lo spettacolo

come fosse un circo

tutti i funamboli sono presi

interpretano la loro parte.

Danzano in equilibrio

si dipingono di colori

spesso sbiaditi.

Ma il dolore non passa.

Non è colorandovi

non è facendo i giocolieri

che potrete illudermi…

non è così poichè

mentre voi apparite

io esisto

dunque io avvengo

e sarò sempre

continuamente

in divenire!

Pubblicato da Paola Cingolani

Paola Cingolani

2 pensieri riguardo “AVVENGO

  1. C’è una dimensione, oltre il pavimento. Le diverse prospettive si raggiungono grazie agli sbalzi, alle cadute ed alle crescite. L’avvenire accade, il divenire bisogna invece volerlo.
    C’è una dimensione, anche, oltre la pelle. La sudi e l’asciughi, l’abbronzi e ti sorride nel divenire.
    Il resto può fare parte dell’avvenire che, in queste due dimensioni, non conta 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: