Il giusto verbo pullula on line

Lei ha pensato subito al post di una scrittrice: Laura Costantini. Pensa più che mai quanto sia calzante ciò che la Costantini ha scritto. La rete, in special modo facebook, è tutto un pullulare di decaloghi del personaggio perfetto, dove ognuno detta le proprie regole proclamandole come il Verbo assoluto: “Non c’è altra verità al di fuori della mia”. Poco conta se così si vuole mirare solo al proprio obiettivo e si chiamano le truppe cammellate per arrivarvi, non importa se a parlare (o a sparlare) è solo uno. No, quella è la sua verità e come tale va ossequiata.
Lei si chiede – “Ma come può la gente credervi senza ascoltare l’altra replica, come si fa a ragionare così, con la testa nel sacco, come è possibile essere tanto orbi da non vedere che ogni medaglia ha il suo rovescio?” –
Giornate di domande da cento milioni di dollari? No: ovvietà. E’ ovvio – fra due persone – ascoltare entrambe le versioni prima di schierarsi.
Per schierarsi si presuppongono due sezioni, due fila ben precise: conoscerle prima di mettersi da una parte o dall’altra dovrebbe essere necessario, fondamentale.
Riempirsi la bocca con la parola democrazia ed evitare di conoscere prima di scegliere è cosa piccina.
Condannare senza sapere è cosa piccina. Apporre un marchio scarlatto così, tanto per provare il gusto di sentirsi più forte è sintomo di essere piccini, ma piccini davvero.
Lei ritiene che alcuni dovrebbero smetterla di volersi prendere assolutamente sul serio: non ne vale la pena. Non si può rivendicare una scelta democratica se ci si impone, non lo si può proprio fare se si usa l’arroganza, non lo si può fare se si affermano delle cose irreali e – per di più – se le si mette pubblicamente on line… scritte.
Anche gli scambi di opinione ed i consigli in privato poi, cielo!
“Psicologo fai da te? No Alpitour?” Ma quanta gente – al momento attuale – legge la mente del prossimo?
Fortuna che lei è mentelettrica: elettroshock, ci vuole un sano elettroshock!

Pubblicato da Paola Cingolani

Paola Cingolani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: