Poi ci sono anche quelli

“Hello world, we are social”
– Certo: siamo tutti on line, ci scambiamo tante belle idee e una buona parola – va a finire – non la si nega mai a nessuno, pensa.
Ma pensa anche che ci sono coloro che, intrisi di livori più o meno antichi, più o meno giustificati, sembrano invisibili ma nella rete trovano una loro collocazione ideale per rompere gli incantesimi. Ci sono quelle persone che vorrebbero prendere in gestione le idee altrui e si fanno quello scudo di pagina in un social più che altro per sfogarsi da frustrazioni e da malesseri. E poi ci sono quelli che insistono, quelli che alludono, quelli che si sentono di dover fare i controlli da remoto delle attività altrui.
Quelli che offendono ma incolpano gli offesi, quelli della serie “Scusa se esisto con tutta la mia malignità ma non intendo migliorare nè smettere di scocciarti”.
Quelli che si sopravvalutano sapendo che è effettivamente concesso solo a loro di salire sul gradino più basso.

“Hello world, we’re social but we’re unable sometimes”.
Ecco: lei pensa esattamente questo.

 

Pubblicato da Paola Cingolani

Paola Cingolani

2 pensieri riguardo “Poi ci sono anche quelli

  1. Chi è social nella vita di relazione di tutti i giorni è facilmente social anche su internet….non è vero automaticamente il contrario.
    Mandali a stendere i tipi così o semplicemetne bannali
    Elisa

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: